Info Soci > FAQ - Domande frequenti


La copertura di Insieme Salute è valida sia in Italia che all’estero?

Sono già iscritto a Insieme Salute e ho appena compiuto 56 anni, dovrò pagare una quota superiore da quest’anno?

No, la classe contributiva rimane quella di ingresso per tutta la vita

Posso portare in detrazione le spese mediche rimaste a mio carico?

Sì, la parte di spese rimaste a carico del socio sono detraibili.

Posso modificare il tipo di assistenza?

Sì, con i limiti di età previsti per le nuove adesioni, ogni anno è possibile modificare il tipo di assistenza o aggiungere una nuova assistenza al proprio piano sanitario, contattando gli uffici di Insieme Salute.

Aderisco tramite unaconvenzione. A quale assistenza ho diritto?

Vai alla sezione Enti convenzionati per scoprire i vantaggi concordati con il tuo ente o associazione

Sei socio attraverso la tua azienda?

Per richiedere informazioni specifiche clicca QUI

Ho mandato una richiesta di rimborso, mi viene comunicato se e quando è stato effettuato il rimborso?

Sì, se ci hai comunicato una mail o il tuo numero di cellulare riceverai una notifica di ricezione della richiesta di rimborso e di effettuazione di un bonifico in tuo favore. Inoltre puoi sempre seguire l'iter della pratica nella tua area web riservata.

Per ottenere il rimborso delle spese devo necessariamente recarmi presso una struttura convenzionata con Insieme Salute?

No, nei limiti del regolamento della tua assistenza, il rimborso è sempre garantito a prescindere dalla struttura sanitaria utilizzata.

Come faccio a recedere dal vincolo associativo?

È sufficiente mandare una comunicazione scritta a Insieme Salute entro il 30 settembre a valere per l’anno successivo.

Sono associato a Insieme Salute con la protezione “Diagnostica e specialistica ambulatoriale” e l’anno prossimo compirò 64 anni. Perderò il diritto alle coperture?

No, una volta associati, si ha diritto alle assistenze per tutta la vita.

Mi voglio associare ad Insieme Salute, devo associare necessariamente tutto il nucleo familiare convivente?

Sì, tranne i familiari che abbiano superato il limite di età all’adesione previsto dalla forma di assistenza prescelta e i familiari che abbiano una certificata copertura sanitaria alternativa.

Io e il mio compagno conviviamo e abbiamo due figli. Per Insieme Salute facciamo tutti parte dello stesso nucleo familiare?

Se mi iscrivo a Insieme Salute ho diritto da subito alle assistenze?

No, per la diagnostica e specialistica ambulatoriale dopo 60 giorni; per i ricoveri, dalle ore 24 del giorno d’iscrizione in caso di infortunio,  dopo 30 giorni in caso di malattia e 300 in caso di parto.

I contributi versati a Insieme Salute si cumulano con altre spese (assicurazione vita, interessi su mutui, ecc.) ai fini della determinazione degli oneri detraibili?

No. I contributi versati a Insieme Salute sono detraibili fino a un massimo di 1.291,14 euro per ogni dichiarante. Senza alcuna franchigia.

Prima di aderire a Insieme Salute occorre essere sottoposti a visita medica?

No. È richiesta la compilazione di un semplice questionario anamnestico.


RICHIEDI INFORMAZIONI